In questa guida proponiamo un esempio di contratto di agenzia.

L’agenzia è il contratto con il quale una parte detta agente assume stabilmente un incarico di promuovere, per conto di un’altra parte detta preponente e verso una retribuzione, la conclusione di contratti in una zona determinata.  Il contratto deve essere provato per iscritto. L’obbligo dell’agente è quello di promuovere la vendita dei prodotti del preponente in una zona determinata, l’agente procura le ordinazioni dei clienti e le presenta al preponente.

I relativi contratti sono conclusi dal preponente, a meno che non abbia conferito all’agente poteri di rappresentanza. In questo caso si ga l’agente con rappresentanza che non si limita a procacciare i clienti, ma conclude anche contratti con quest’ultimi, in nome e per conto del preponente.

Ecco il modello.

CONTRATTO DI AGENZIA

Con la presente scrittura, la società Alfa spa ( di seguito denominata anche PREPONENTE), con sede a ………………………………….. via
…………………………………………………., P.IVA ………………., Cod. Fisc. …………………………., REA …….., CCIAA di …………………………., in persona del suo legale
rappresentante pro tempore sig. ………………………….
e
Beta, (se società) con sede in ………….., via …………., P.IVA …………………. Cod. Fisc. …………………………. (se persona fisica) residente in ……………, via ……………, n
… Cod. Fisc. …………………., P.IVA ……………….. (di seguito denominato anche AGENTE), iscritta/o nel ruolo degli agenti al n. …. presso CCIAA di …………., che
dichiara alla PREPONENTE di non essere vincolata ad alcun obbligo di non concorrenza
Premesso
– che società Alfa spa produce e/o commercializza i seguenti prodotti:
……………………………………..
– che Beta ………. è regolarmente iscritto/a al Ruolo Agenti e Rappresentanti di Commercio della C.C.I.A.A. di ………….
– che la preponente intende avvalersi della collaborazione e dell’assistenza dell’agente per la collocazione dei predetti articoli siccome previsto nel presente atto;
– che è reciproca volontà delle contraenti costituire non un rapporto di lavoro subordinato, ma unicamente un rapporto di agenzia disciplinato dalla legge
italiana, artt. 1742 e ss. c.c., e dalle clausole qui di seguito specificate;
tutto ciò premesso, la società Alfa spa e Beta

stipulano e convengono
quanto segue:
1. OGGETTO E ZONA
La PREPONENTE conferisce al sig. ………. l’incarico di promuovere la conclusione di contratti di vendita della merce dalla prima prodotta e/o commercializzata,
contraddistinta dal/i seguente/i marchio/i: …………………………..
Il presente incarico è conferito all’ agente in esclusiva per la seguente zona:……………………..
Eventuali variazioni di zona dovranno essere preventivamente concordate tra le parti e dovranno risultare per iscritto.
In caso di mancato raggiungimento di un accordo tra le contraenti il contratto s’intenderà risolto per fatto e colpa della preponente.
Nel caso i cui l’agente accettasse eventuali riduzioni della zona assegnatagli in via esclusiva, la PREPONENTE s’impegna a liquidare al medesimo entro e non
oltre ____ giorni dalla data in cui detta diminuzione avrà effetto, tutte le indennità di sua competenza attinenti ai rapporti economici riferibili alla porzione di
zona oggetto di riduzione.

2. MODALITA’ DI ATTUAZIONE DELL’INCARICO
Il presente incarico ha carattere strettamente personale.
L’AGENTE non potrà trasferire il presente contratto a terzi senza autorizzazione della PREPONENTE.
L’ agente sarà libero di organizzare la propria attività in piena autonomia nei modi che riterrà più opportuni.
La PREPONENTE rimarrà estranea a qualsiasi rapporto di qualsivoglia natura che l’AGENTE instauri con i terzi.
L’AGENTE svolgerà la propria attività in forma autonoma ed indipendente, senza obblighi di orari ed itinerari predeterminati.
L’ agente sarà tenuto ad uniformarsi alla istruzioni della PREPONENTE e ad informarla in merito alla situazione del mercato in cui lo stesso opera e all’attività
dal medesimo eseguita con obbligo di relazione periodica mensile.
Il rispetto delle istruzioni provenienti dalla PREPONENTE e l’obbligo di informarla non snaturano l’autonomia operativa dell’AGENTE.

2.1 SUBAGENTI
Per l’esecuzione dell’incarico in questione il sig. …….. potrà avvalersi dell’opera di subagenti o di sostituti.
In tale evenienza saranno esclusivamente a carico dell’AGENTE i compensi da corrispondere a detti subagenti o sostituti.

3. ESCLUSIVA
La preponente s’impegna a non avvalersi di altri agenti nella zona affidata all’ agente
L’AGENTE, a sua volta, dovrà astenersi dall’assumere altri incarichi di agenzia aventi ad oggetto prodotti concorrenti con quelli elencati al precedente punto 1).
A tali fini s’intendono in concorrenza quei prodotti che hanno le medesime caratteristiche, la stessa foggia, occupano la medesima fascia di mercato e si
rivolgono allo stesso genere di clientela.
L’ AGENTE dichiara che attualmente rappresenta le seguenti aziende preponenti:
……………………………
……………………………
……………………………
……………………………

4. ORDINI. SCONTI
Nell’assumere proposte d’ordine dalla clientela l’AGENTE dovrà seguire le istruzioni provenienti dalla PREPONENTE.
Le proposte d’ordine dovranno essere redatte in modo chiaro e contenenti tutte le indicazioni necessarie al loro espletamento, dovranno essere in ogni caso
assunte con la clausola: “Salvo approvazione della Casa”.
Eventuali sconti, ribassi, abbuoni o dilazioni di pagamento oltre a quelli previsti dalle condizioni generali di vendita potranno essere concessi dall’ agente solo
previa espressa autorizzazione della preponente.
La PREPONENTE fornirà all’AGENTE tutte le notizie utili a svolgere, nella maniera più producente, il presente incarico e, qualora la preponente dovesse ritenere
di non poter evadere totalmente o parzialmente le proposte d’ordine trasmessele dall’ agente, dovrà avvertire quest’ultimo senza indugio.
In ogni caso, trascorsi ……. giorni dall’invio da parte dell’ agente della proposta d’ordine, senza che questo abbia ricevuto dalla PREPONENTE alcuna
comunicazione circa l’impossibilità di evadere parzialmente o totalmente la proposta d’ordine stessa, la PREPONENTE sarà tenuta a riconoscere all’
AGENTE le relative provvigioni.

5. FATTURAZIONE.INCASSI
La fatturazione delle merci e la riscossione dei relativi importi saranno eseguiti esclusivamente dalla PREPONENTE.
Le somme che fossero eventualmente incassate dall’ agente dovranno essere rimesse alla PREPONENTE con la massima sollecitudine e comunque entro …..
giorni.
L’AGENTE non potrà trattenere le somme incassate nè effettuare compensazioni con suo pretesi crediti vantati nei confronti della PREPONENTE, a qualsiasi
titolo e ragione.
Nel caso in cui la preponente affidi all’ agente in via continuativa o sistematica l’incarico di riscuotere per proprio conto le somme dovutele dai clienti
all’AGENTE competerà una provvigione ulteriore rispetto a quella prevista nel successivo punto 6) nella misura del ….% con riferimento agli affari in ordine ai
quali si è svolta l’attività di riscossione.

6. PROVVIGIONI
A titolo di compenso per l’opera prestata, la PREPONENTE riconoscerà all’AGENTE una provvigione pari al ….. % degli importi netti degli affari conclusi, sia
direttamente che indirettamente, nella zona assegnata all’ agente, tenuto altresì conto di quanto previsto nel precedente art. 4), ultimo comma.
L’AGENTE avrà diritto di percepire la provvigione convenuta calcolata sul 100% del promosso anche per gli eventuali affari che non hanno avuto esecuzione o
che abbiano avuto esecuzione parziale, ovvero abbiano dato luogo a contestazioni o restituzioni di merce, restando a carico della preponente l’onere di fornire
l’eventuale prova che quanto sopra previsto è stato determinato per cause alla medesima non imputabili.
Tale provvigione sarà calcolata sul fatturato al netto di sconti, imballi, trasporti, note di credito e di I.V.A.
In caso di cessazione o risoluzione del rapporto, l’ agente avrà diritto di percepire la provvigione sugli affari proposti prima della cessazione o risoluzione del
rapporto stesso e dalla PREPONENTE accettati, espressamente o ai sensi di quanto previsto dal punto 4) ultimo comma, anche dopo tale data, salvo l’obbligo
da parte dell’agente di prestare la propria opera per la completa e regolare esecuzione degli affari in corso.
Le provvigioni spettanti all’ agente saranno liquidate dalla preponente dietro emissione da parte della prima di fattura proforma alla quale seguirà, a pagamento
avvenuto, regolare fattura.
Entro 30 giorni dalla scadenza di ogni trimestre, la preponente invierà il conto delle provvigioni nonché il relativo importo con il reciproco adempimento delle
formalità richieste dalle vigenti norme fiscali e al netto delle trattenute e dei contributi posti a carico dell’ agente dalla legge o da altre disposizioni obbligatorie.
Qualsiasi ritardo nei pagamenti da parte della preponente, comporterà automaticamente l’addebito a carico della stessa di un interesse da calcolarsi in
conformità a quanto previsto dal D.Lgs. 231/02.
Entro il giorno 20 di ciascun mese la PREPONENTE invierà all’ agente copia delle fatture emesse nei confronti della clientela di competenza del medesimo.
Per quanto qui non espressamente previsto o derogato si richiamano le disposizioni di cui all’ art. 1748 c.c.

6.1. SPESE
All’ agente non spetterà alcun rimborso delle spese sostenute per l’attività dal medesimo svolta salvo patto contrario.

7. DECORRENZA E DURATA. PERIODO DI PROVA
Il presente incarico decorre dal ……….. e si intende conferito a tempo indeterminato.
Le parti saranno libere di recedere dal rapporto mediante disdetta di una delle parti da comunicarsi con un preavviso ex art. 1750 c.c. di:
– 1 mese per il primo anno di durata del contratto;
– 2 mesi per il secondo anno iniziato;
– 3 mesi per il terzo anno iniziato;
– 4 mesi per il quarto anno iniziato;
– 5 mesi per il quinto anno;
– 6 mesi per il sesto anno e gli anni successivi.
Il presente contratto entra in vigore il ………………. e sarà assoggettato ad un periodo di prova di mesi …… durante il quale ciascuna parte potrà recedere senza
bisogno di preavviso nè tantomeno diritto dell’AGENTE ad indennità alcuna.

7.1. Indennità di cessazione
All’atto della cessazione del rapporto per fatto riferibile alla PREPONENTE e ricorrendone i presupposti di legge all’AGENTE spetterà un’indennità come
determinata dall’ art. 1751 c.c.

8. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
Il mancato adempimento di ciascuna delle parti ad una delle obbligazioni indicate ai punti: 3. Esclusiva; 6. Provvigioni, ecc. ……….………. determinerà la
risoluzione di diritto del presente contratto.

9. CAMPIONARI.LISTINI
I campionari che, di volta in volta, la preponente affiderà all’ agente dovranno essere da quest’ultimo conservati in buono stato e restituiti alla preponente al
talla fine di ogni stagione di vendita.
La stessa provvederà al ritiro dei campionari a proprie cure e spese. Eventuali danni subiti dai campionari per incuria dell’ agente saranno al medesimo
addebitati.
In caso di acquisto, anche parziale, del campionario da parte dall’ agente verrà applicato uno sconto pari al …..% del prezzo indicato sul listino utilizzato per le
vendite effettuate in Italia.
In ogni caso all’atto della cessazione del rapporto di agenzia l’AGENTE sarà tenuto a restituire il materiale di proprietà della PREPONENTE (campionari,
campioni, listini, ecc.)

10. FACOLTA’ DI PREFERENZA
Nel caso in cui la preponente, successivamente all’inizio del presente rapporto, dovesse produrre e/o commercializzare nuovi prodotti, essa avrà facoltà di
preferire, in alternativa alla stipula con eventuali di un nuovo contratto di agenzia avente ad oggetto tali beni, l’AGENTE, il quale peraltro rimarrà libero di
accettare l’estensione del presente contratto a detti nuovi prodotti.

11. RISERVATEZZA.
Le parti si impegnano a non divulgare a terzi, senza il previo reciproco consenso scritto, qualsivoglia genere di informazioni dati e documenti in loro possesso
e/o dei quali fossero venute a conoscenza nell’espletamento dell’incarico di cui al presente contratto.

12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
Il presente rapporto è disciplinato dalla legge italiana.
Per ogni controversia che dovesse insorgere tra le parti relativa alla validità,interpretazione, esecuzione e interruzione per qualsivoglia motivo o ragione del
presente contratto, sarà competente in via esclusiva il Foro di ……………….

13. TRATTATIVE E MODIFICHE.
Le parti dichiarano che il testo del presente contratto è stato oggetto di articolata trattativa, avendone le stesse esaminata e discussa ogni singola clausola, ben
consapevoli delle reciproche obbligazioni e soggezioni, nonchè dei reciproci diritti.
Qualsiasi modifica, aggiunta e/o variazione alla presente convenzione dovrà avvenire in forma scritta.
Luogo e data,

Firma PREPONENTE Firma AGENTE

LE PARTI, con riferimento ai dati personali e commerciali quivi contenuti, si impegnano reciprocamente ad effettuarne il trattamento nel rispetto delle
disposizioni di cui al Decreto Legislativo 196/2003, ed avranno cura di usare la massima riservatezza e discrezione nella tenuta dei dati (e nella loro conseguente
protezione) dei quali verranno a conoscenza durante il presente rapporto contrattuale

Luogo e data,

Firma PREPONENTE per accettazione Firma AGENTE

Ai sensi e agli effetti degli artt. 1341 e 1342 c.c., le parti approvano specificatamente mediante separata sottoscrizione, le seguenti clausole, dopo averle
attentamente lette, esaminate ed inteso il loro contenuto:
1. OGGETTO E ZONA
2. MODALITA’ DI ATTUAZIONE DELL’INCARICO
3. ESCLUSIVA
4. ORDINI. SCONTI
5. FATTURAZIONE.INCASSI
8. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA
9. CAMPIONARI.LISTINI
11. RISERVATEZZA.
12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
13. TRATTATIVE E MODIFICHE.
Luogo e data,
Firma PREPONENTE Firma AGENTE

————————————

In alternativa, è possibile scaricare questo modello contratto di agenzia in formato DOC dal sito Moduliok.com e modificarlo nel modo desiderato.