Il risparmio è un imperativo in tempi di crisi. Risparmiare si può prestando moltissima attenzione ai piccoli gesti quotidiani, che a prima vista potrebbero sembrare irrilevanti e invece, rivelano essere molto importanti. Ecco alcune piccole attenzioni semplici da applicare.

Bisogna prestare attenzione alle azioni domestiche sbagliate che si effettuano ogni giorno. Uno spreco molto comune nelle abitazioni è quello dell’acqua. Ad esempio, quando ci si lavano i denti ricordare di chiudere l’acqua quando si spazzola la bocca con il dentifricio. Non si deve lasciare scorre l’acqua durante la fase dell’insaponatura quando si fa la doccia oppure si lavano le robe o di piatti.

Un altro spreco molto comune è quello energetico. Bisogna ricordare sempre di:spegnere la televisione e non lasciarla mai in pausa, accendere lo scaldabagno solo quando necessario (preferibilmente la sere), fare le lavatrici nella fascia oraria che va dalle 19.00 della sera alle 6.00 del mattino. A fine mese si noterà un notevole risparmio sulle bollette.

Tuttavia,gli sprechi non sono solo domestici. Si deve preferire il grande supermercato, che vende prodotti non di marca ma non per questo meno buoni, al piccolo supermercato sotto casa, decisamente più caro, confrontando i prezzi infatti si possono risparmiare fino a 15,00 euro sulla spesa settimanale. Per maggiori informazioni su questo argomento è possibile vedere questa guida su come risparmiare sulla spesa pubblicata sul sito Risparmiamo.net.

Stare attenti anche al rifornimento dell’automobile. Cercare a questo proposito il distributore di carburante meno caro;si può anche arrivare a risparmiare 5,00 euro sul pieno. Usando questi piccoli ma importanti accorgimenti,il risparmio mensile è assicurato.