La cambiale pagherò è un titolo di debito con cui il debitore promette di pagare una certa somma al creditore in una determinata data.
Si differenzia quindi dalla cambiale tratta, relativamente a cui è possibile vedere questo articolo, perchè nella cambiale tratta è il creditore che ordina il pagamento della somma di denaro.

La compilazione è piuttosto semplice, vediamo quali sono gli elementi che devono essere presenti.

Luogo e data di emissione
Bisogna specificare il luogo in cui è stata emessa la cambiale e il giorno in cui è avvenuta l’emissione.

Importo in numeri
Bisogna indicare l’importo da pagare in cifre.

Importo in lettere
L’importo della cambiale deve essere indicato anche in lettere.

Scadenza
La scadenza può essere indicata con un giorno fisso, dopo un determinato periodo di tempo o a vista.
Scadenza a vista significa che la cambiale può essere incassata quando viene presentata al debitore.

Ordine di pagamento
In questo tipo di cambiale troviamo la formula pagherò, con cui il debitore si impegna al pagamento della somma indicata sul documento.

Beneficiario
Indica la persona che deve ricevere il denaro.
Il beneficiario può girare la cambiale a un altro soggetto.

Domiciliazione
Si trattta del luogo in cui viene effettuato il pagamento.
Può essere la residenza del debitore o l’indirizzo di una banca.

Dati del debitore
Oltre ai dati del beneficiario, la cambiale deve contenere anche i dati relativi al debitore.

Firma
Il debitore deve firmare la cambiale compilata.

La compilazione della cambiale risulta essere quindi piuttosto semplice.