Un trader può decidere di applicare un approccio di trading optando per seguire la tendenza, come nel commercio breakout. La maggior parte delle tendenze iniziano con degli sblocchi da una serie di intervalli di risultati. Pertanto, un commerciante Forex può effettuare un ordine al di sopra dei valori più alti o più bassi di una gamma di risultati e semplicemente aspettare che gli intervalli siano infranti.

In alternativa, se un operatore si aspetta che il prezzo possa andare in una direzione particolare, può aprire una posizione in anticipo sul movimento del prezzo. Ovviamente, in questo modo il rischio è maggiore, ma anche i benefici possono essere notevolmente più elevati.

In questo modo, se il commerciante ha ragione, la sua percentuale di utili non potrà far altro che essere maggiore rispetto al caso in cui egli avesse preferito attendere la formazione del trend prima di entrare. La maggior parte degli operatori e dei commercianti Forex che operano sulla tendenza non utilizzano nessun altro tipo di strategie per fare trading, dato che preferiscono semplicemente attendere che una tendenza inizi.

Alcuni addirittura utilizzano dei software automatizzati, ovvero dei robot forex che fanno commercio al posto loro.

Un ottimo modo per operare in direzione di un trend è quando si iniziano ad aprire una serie di posizioni e si sposta lo stop loss mano a mano che il prezzo va nella direzione del trend, proteggendo così le posizioni dalle perdite. Infine, quando il movimento si esaurisce e il mercato non riesce a raggiungere dei picchi più elevati, in una tendenza rialzista, o dei livelli minimi più bassi, in un trend al ribasso, alcuni commercianti chiudono tutte le loro posizioni in una sola volta, mentre altri preferiscono farlo piano piano, a seconda del movimento del mercato, anche per assicurarsi di essere presente nel mercato qualora la tendenza continui.