Vediamo in questo articolo come è possibile utilizzare le informazioni che abbiamo circa la media giornalieria per poter fare Forex. Per chi usa la sessione di negoziazione tra le ore 00.00 e le ore 06.00 GMT e fa trading range durante la notte, è possibile estendere questo periodo anche fino alle ore 08.00 se il prezzo è ancora in commercio all’interno di un range ristretto, fino a quel momento. Ci si riferisce alle coppie europee come GBP / USD, EUR / USD, GBP / JPY, EUR / JPY, EUR / GBP , anche se si può lavorare anche su altre coppie.

Quello che stiamo fondamentalmente cercando sono dei casi in cui la coppia di valute ha avuto una negoziazione in un range molto stretto rispetto alla sua fascia di media giornaliera. La logica dietro questo sistema è che quando si esce da una tale portata e si arriva ad un nuovo massimo o ad un nuovo minimo, ci sono potenzialmente dei grandi guadagni che possono essere effettuati se il prezzo continua a muoversi in questa direzione.

Questo sistema è molto interessante. Una vasta apertura, di non più di circa di 1 / 3 della media giornaliera, è quasi perfetta. Quindi vogliamo cercare i giorni durante i quali il trading range di apertura tra le ore 00.00 e le ore 06.00 GMT, oppure fino alle 08.00 per avere possibilità ancora maggiori di successo, ha non più di 60 punti dal punto più alto o dal punto più basso.

Qualora il prezzo sia scambiato in un range di soli 55 punti tra le ore 00.00 e le 06.00 prima della rottura al di fuori di questo range. Non appena c’è la rottura del range, il prezzo corre verso l’alto o verso il basso durante le ore di apertura della seduta di negoziazione, raggiungendo un picco o un minimo. Quindi il breakout potrebbe potenzialmente aver ceduto circa 140 punti se si fosse entrati in una posizione legata alla chiusura della candela del breakout. Si potrebbe certamente chiudere la posizione se si raggiunge un giusto intervallo medio giornaliero.

Ci sono molti modi in cui è possibile applicare il sistema del breakout al nostro trading. Risulta essere possibile immettere una posizione non appena si chiude il breakout di una candela, oppure si può attendere un pull back seguito da un pattern di continuazione. La scelta migliore bisogna farla quando ci si trova davanti ad una specifica situazione. Si può chiudere la posizione quando l’intervallo medio giornaliero è stato realizzato oppure si potrebbe decidere di scalare la posizione, chiudendo la metà della propria posizione, ad esempio 30 o 50 punti, lasciando andare l’altra metà il più a lungo possibile oppue fino a quando la gamma media giornaliera è stata raggiunta, spostando lo stop loss al punto di pareggio.

Parlando di arresto delle perdite e di stop loss, la politica migliore in questo senso è generalmente fissare il punto medio del range di apertura sul fondo della candela di breakout. Risulta essere sempre possibile spostarlo poi verso l’alto, l’importante, per poterlo fare, è che il prezzo si muova a proprio favore.

Ad ogni modo ci si accorge che questa è una strategia piuttosto efficace di forex trading perché riguarda imovimenti del prezzo di grandi dimensioni, mentre si occupa anche di contenere le perdite nel caso in cui vi è un falso breakout. Come già detto in precedenza, la possibilità di fare scambi sui breakouts non è una cosa che è possibile fare ogni giorno, perché il più delle volte la misura di apertura sarà molto più alta di 1 / 3 della gamma media giornaliera. D’altra parte, nonostante questo, bisogna essere in grado di sfruttare i brakout fino in fondo perché questa strategia può fornire delle elevate opportunità di trading quando si presenta. Ecco dunque che non bisogna dimenticare di fare trading con i breakout, al fine di poter avere il massimo dal nostro trading e riuscire a sfruttare anche queste possibilità sul mercato.